From collect and hide to scan and release

Per convincervi davvero che David Weinberger si occupa di noi bibliotecari, vi segnalo quest’ultimo suo post sul sito di Everything is miscellaneous, in cui racconta della sua visita ai depositi della Boston Public Library, dove è in corso un grandioso progetto di digitalizzazione.
Buono anche per farsi un’idea concreta di come progetti di questo genere procedano nella loro quotidianità, tra la selezione del materiale da digitalizzare, e la scelta degli standar tecnici e dei set di metadati da utilizzare.
Alcuni risultati di questo lavoro si possono già vedere su Flickr.
Dal raccogliere e nascondere allo scansionare e ‘rilasciare’: mi sembra uno slogan con qualcosa da dire!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...