Reference digitale e oltre

Reference digitale e oltre doveva essere nelle mie intenzioni originarie il titolo dell’articolo che esce oggi su Bibliotime come Non-library reference e reference digitale: i servizi ‘concorrenti’ delle biblioteche, le tecnologie e l’ampliamento dei servizi.

I più fini osservatori potranno notare che si trattava di una citazione diretta da Toy Story (Verso l’infinito e oltre…!), ma, essendo io in fondo una bibliotecaria (abbastanza) seria, ho finito per accettare il suggerimento di venire a più miti consigli… ;-)

Le due realtà principali descritte, in un modo che vuole essere più che altro informativo e sintetico, diretto a chi non si occupa normalmente di questi temi, sono i servizi di Question & Answer non bibliotecari (Yahoo! Answers, per intenderci, insieme a molti altri suoi fratellini) e l’avanzare del mobile web, anche rispetto al panorama italiano.

In questo contesto, si fa qualche cenno alle linee di tendenza generali del reference digitale soprattutto anglosassone, e ad iniziative che potremmo definire di “invasione di campo” come quelle di  Slam the Boards! e del Predatory Reference statunitensi.

Un doveroso ringraziamento va a Bill Pardue e a James LaRue per le rapidissime risposte che hanno inviato alle mie e-mail! Thanks!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...